sabato 18 giugno 2016

La Festa del pesce torna alla Pro Loco

Rivalta. Dopo le polemiche riorganizzerà la manifestazione
Ma il Comune dice no a Corte Mincio: sarà in piazza Basile

La Pro Loco di Rivalta si riappropria della tradizionale Festa del pesce, rassegnandosi al cambio di location imposto dal sindaco Gianni Chizzoni.

Archiviate le infuocate polemiche scaturite in seguito alla decisione del Comune di vietare l'uso di Corte Mincio, l'associazione, che nel 2015 rinunciò all'organizzazione dell'evento, adesso ha deciso di seppellire l'ascia di guerra ed accettare il compromesso.

Quest'anno la Festa del pesce tornerà ad animare Rivalta e, come da tradizione, si svolgerà il secondo ed il terzo fine settimana di luglio, ma non sulla riva del fiume, bensì in piazza Basile, dinanzi al Palasport. Sullo sfondo restano le roventi battaglie tra amministratori comunali e volontari, culminate con le dimissioni di Alceo Fratti, storico presidente della Pro Loco, e l'inaspettato successo della Festa del luccio, organizzata l'anno scorso dal sindaco per colmare il vuoto lasciato da uno degli appuntamenti estivi più amati dai mantovani.

«L'8 luglio tornerà la manifestazione originale - annuncia il nuovo presidente della Pro Loco, Loris Bassi -. Abbiamo provato anche quest'anno a chiedere il permesso di usare Corte Mincio, ma ci è stato nuovamente negato, per motivi di sicurezza e per la necessità di rispettare i vincoli ambientali. L'amministrazione comunale ha proposto come location piazza Basile e ci ha supportato nell'allestimento dell'evento, fornendoci attrezzature ed assistenza. L'assessore Luciano Chiminazzo si è prestato persino a lavori di fatica».

La Festa del pesce 2016, dunque, si preannuncia come l'evento della riconciliazione. Nel frattempo in piazza Basile fervono i preparativi per "Guten appetit", la cena tedesca di solidarietà, organizzata da Croce Rossa di Weingarten, Pro Loco e Avis di Rivalta. L'evento si svolgerà venerdì prossimo, a partire dalle 20.30, ed avrà i sapori della cucina teutonica, grazie alle specialità gastronomiche in arrivo direttamente dalla Germania: wurstel, brezeln e birra bavarese. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza a Casa del Sole ed Anffas. Per partecipare è necessario prenotare telefonando al numero 339-8995680.

Rita Lafelli

[Da Gazzetta di Mantova del 18/06/2016]